Il saluto del presidente del CERE

Benvenuti 60° Campionati Provinciali di Tennis, in occasione del 50° anniversario del Circolo di Equitazione di Reggio Emilia, fondato nel 1967.

È proprio il caso di dire che a volte i numeri hanno un valore diverso, in virtù di cosa rappresentano. Conosciamo bene la differenza di valore, tra quel 15 del primo game e quello sul vantaggio nostro del set che ci può dare la vittoria. Il tennis è talmente intrigante come sport da sovvertire i numeri e la matematica? Forse no, ma sicuramente è uno degli sport più tecnici ed emozionali che conosco.

Ho letto da poco che alcuni medici hanno spiegato che il tennis è uno sport salutare che può essere giocato anche a 90 anni. Suggestivo tornare con la mente a cosa succedeva 90 anni fa: nel 1927, 41 partecipanti prendevano parte alla prima edizione di una manifestazione che è sempre attuale.

Quest’anno il Circolo Equitazione di Reggio Emilia compie 50 anni… ancora una volta un numero importante.

Il Consiglio Direttivo, che ho l’onore di presiedere, non ha avuto dubbi sull’approvare l’organizzazione dei 60° Campionati Provinciali di Tennis, in un anno in cui festeggiamo il mezzo secolo della nostra storia associativa, di concerto con la Federazione Italiana Tennis, di cui siamo parte attiva con la nostra scuola SAT e i nostri tesserati.

La scorsa edizione, organizzata e giocata negli 11 campi da tennis del CERE, ha visto più di 500 giocatori sfidarsi per quel titolo che rappresenta il vero tennis di tutti.

Insieme al direttore Franco Cimurri, al maestro e tecnico nazionale FIT Matteo Tassi, il sottoscritto e la consigliera delegata del Tennis Monica Davoli, attendiamo con interesse questa partecipata manifestazione.

Che tu sia giocatore o spettatore, anche quest’anno sarai sicuramente il benvenuto al Circolo di Equitazione di Reggio Emilia.

Buon Tennis a tutti!

Il presidente
Armano Fratti

Si ringrazia





Annunci